TARANTO : 6 ottobre 2017

“Sei di razza inferiore”. Indagata l’avvocato Romina Axo, per insulti xenofobi e maltrattamenti in famiglia.
Sarebbe accusata di razzismo ed insulti xenofobi, l’avvocato tarantino Romina Axo, consigliera dell’Ordine degli Avvocati.

La donna sarebbe indagata dalla Procura di Taranto per maltrattamenti in famiglia a sfondo razzista.
Secondo l’accusa, Romina Axo avrebbe maltrattato verbalmente la ormai ex convivente del fratello – di origine dominicana – offendendola e insultandola anche in presenza della figlia minorenne.
Come riportato sulle pagine di “Repubblica”, la donna sarebbe stata accusata dalla ex cognata di “affidare la figlia in mani stranieri” e di “frequentare narcotrafficanti”, oltre che di essere “la rovina delle famiglia”.
Non solo ingiurie, da quanto emerge dall’accusa, ma un vero e proprio accanimento nei confronti della donna, tanto da piazzare una telecamera all’esterno dell’appartamento – che abitava accanto – e “costringendola ad una esistenza improntata alla sofferenza psicologica e all’umiliazione”.
L’indagine sarebbe partita a seguito di una denuncia presentata dalla donna – che avrebbe convissuto con il fratello della donna dal 2013 al 2015 – in cui avrebbe riferito di aver subito anche dal compagno ingiurie e maltrattamenti dopo la chiusura del rapporto, anche e soprattutto in merito alle sue origini etniche, con riferimenti discriminatori e razzisti.
Frasi come “sei un gatto nero, che porta solo sfiga” o “le donne del tuo paese che si fanno mettere incinte per sfruttare gli italiani” sarebbero state riportate nel testo dell’accusa, condotta dall’avvocato Rosalba Lopalco.  

 

 

   Informazioni importanti:   Acquista anche i prodotti che provengono dal tuo paese